(Reading time: 1 - 2 minutes)

Immagine

Ospite ormai quasi fissa in radio e tv, eccola invitata persino dall’Università di Messina a tenere lezione agli studenti in aula magna.

Colei che ha dato il nome all’ennesima riforma pensionistica che ha allontanato e continua ad allontanare la pensione a milioni di lavoratori, ormai già alla soglia dei 68 anni, prodotto decine di migliaia di esodati, tagliato indennità ed assistenza a chi perde il lavoro, reso pensione e futuro impossibili per milioni di giovani e precari, ora viene chiamata dall’Università di Messina a tenere lezioni, novella madre della patria.

Ennesima figurante chiamata a fare la propria parte in una politica che da decenni, ed ancora oggi, con la complicità sindacale, ha prodotto e produce nei fatti precariato, disoccupazione, contratti a perdere, tagli a diritti, salario, pensioni e condizioni di tutti i lavoratori e nei posti di lavoro.

Ed il 5% degli italiani che, adesso, hanno accumulato una ricchezza pari a quella del 90% del resto della popolazione.

Altro che invitare Elsa Fornero. L’invito giustoche facciamo noi è ai Lavoratori. A farsi sentire, a ricostruire e riprendersi direttamente salario, condizioni, lavoro, pensioni, presente e futuro.

Di seguito, il comunicato

e-max.it: your social media marketing partner
Attachments:
Download this file (Presidio Fornero 2 maggio Messina.pdf)Presidio Fornero 2 maggio Messina.pdf[ ]653 kB