Sicilia

(Reading time: 1 - 2 minutes)

sicilia

SI RAFFORZA LA LOTTA CONTRO PRECARIETA’ E DISUGUAGLIANZE CONTRATTUALI

Oltre 500 lavoratori, in gran parte dipendenti di aziende impegnate negli appalti scolastici, gli ex lsu ata, e con loro il dirigente sindacale Aldo Mucci, lasciano usb e si organizzano con il Sindacato Generale di Base per proseguire, con ancora maggiore determinazione, nella lotta contro la precarietà e le diseguaglianze contrattuali.

In questi anni, non affatto semplici, uno straordinario gruppo di lavoratori, insieme ad Aldo, ha costruito un percorso per il miglioramento delle proprie condizioni con un obiettivo fondamentale, quello del diritto ad un lavoro certo e contrattualmente tutelato, attraverso la internalizzazione del servizio e l’assunzione come dipendenti pubblici.


Questi lavoratori divenuti sul campo delegati di diverse centinaia di loro colleghi, di tutta la Sicilia,che da decenni lavorano nelle scuole, prima come lsu poi come dipendenti di aziende e cooperative private, proprio in questi giorni stanno portando a casa uno storico risultato: il decreto per l’assunzione negli organici scolastici pubblici.


SGB intende mettere a disposizione di questo gruppo di delegati sindacali e delle centinaia di lavoratori che rappresentano, tutti gli strumenti organizzativi e le risorse necessarie perché la loro battaglia, che parla a tutti i lavoratori, prosegua fino all’assunzione di tutti i precari.


Diamo il benvenuto a questi lavoratori con la consapevolezza che useremo la forza dell’unità perché nessuno rimanga escluso.