Lombardia

(Reading time: 1 - 2 minutes)

davide


Ieri i lavoratori della ISEM GROUP a Vigevano hanno scioperato a cavallo dei turni per dimostrare solidarietà e chiedere il reintegro al posto di lavoro del loro compagno che l'azienda ha deciso di licenziare fregandosene delle regole e del rispetto dei diritti del lavoratore stesso.
Questo con la “complicità” del medico competente che ha espresso un parere secondo il quale, Davide era totalmente inabile al lavoro e che a fronte di richiesta di spiegazioni e di avere copia del parere espresso ha risposto che l'avrebbe dato all'azienda così tu perderai il posto di lavoro.
L'ASST di Pavia ha riformato il parere del medico competente ed ha indicato che il lavoratore può tornare al lavoro ma la ISEM GROUP non sente ragioni e, contro tutte le evidenze, decide che non può più farlo lavorare e gli manda la lettera di licenziamento. “...tutto ciò in conseguenza delle inequivocabili risultanze della visita medica effettuata in data 17 aprile 2018 dal medico competente....” scrive la ISEM GROUP fregandosene del fatto che quelle “equivoche” risultanze siano state contestate anche con un sopralluogo della apposita Commissione della ASST di Pavia e che indica testualmente il luogo ed il macchinario sul quale Davide può tornare lavorare nel rispetto delle sue capacità.
La risposta dei lavoratori vuol essere una prima risposta e continuerà con altre iniziative fino a quando saranno rispettati i suoi diritti.