(Reading time: 1 - 2 minutes)

SIAMO AGITATI!

L'ente di Formazione Formalba opera in 6 comuni della Provincia di Roma e, da oltre un anno e mezzo è passato dalla proprietà pubblica di una società partecipata del comune di Albano Laziale ad una proprietà privata della onlus Aless Don Milani, mantenendo il finanziamento Regionale per la formazione.
Da mesi SGB chiede, senza ottenere alcun riscontro, un incontro e delle risposte in merito a:


1. Gestione della formazione del personale come da CCNL per l'uso delle ore previste per ľaggiornamento e per l'autoaggiornamento.


2. Chiarezza sulla regolarità dei pagamenti degli stipendi e degli arretrati e sulla gestione della Banca delle Ore.


3. Democrazia e trasparenza nelle relazioni sindacali di fronte al mancato riconoscimento dei diritti di assemblea e permessi sindacali previsti dallo Statuto dei Lavoratori, legge 300/70. Inoltre, da più di 2 anni, ai lavoratori vengono trattenute le quote sindacali dalle buste paga senza che venga effettuato il relativo versamento all'organizzazione sindacale. È appropriazione indebita.


4. Gestione democratica, trasparente e condivisa dell'Ente rispetto alle modifiche delle funzioni aziendali, dei passaggi di ruolo, dei trasferimenti, delle scelte economiche e strutturali di riorganizzazione delle sedi formative e dei relativi corsi.


Inoltre, i lavoratori esprimono preoccupazione per le modifiche che si stanno introducendo, in vista del rinnovo del contratto nazionale di categoria, per il rischio concreto in atto di perdere salario e diritti.

Il sindacato SGB, presente da più di 2 anni, con iscritti  e rappresentanti sindacali in costante aumento nonostante minacce e pressioni, fa proprie le rivendicazioni dei lavoratori ed intende adoperarsi con tutti i mezzi possibili e necessari per ottenere una qualità di vita e di lavoro dignitosa per tutto il personale Formalba.
Invitiamo i lavoratori a fare un passo avanti e dare ulteriore forza a SGB.

e-max.it: your social media marketing partner