Lazio

(Reading time: 1 - 2 minutes)

ilocandinaRoma19aprile NOguerra

NON ASPETTIAMO LA TERZA GUERRA MONDIALE!

Giovedì 19 aprile 2018 dalle ore 16.30 presidio a piazza Barberini

Contro la guerra in solidarietà con i lavoratori e il popolo siriano

 

Alla fine della guerra tra i vinti faceva la fame la povera gente, tra i vincitori faceva la fame la povera gente ugualmente”(B.Brecht).

 

L'ultimo attacco portato da USA, Gran Bretagna e Francia (con il sostegno di Israele e la Turchia) nei confronti della Siria -già in guerra da oltre 7 anni- fa ulteriormente precipitare lo scontro tra potenze imperialiste. Le condizioni generali in cui tutto ciò avviene, compreso il riarmo dell’Unione Europa, alimentano i pericoli di un allargamento anche del conflitto armato.

Dallo scontro commerciale ai vari fronti militari in quell’area (dalla Palestina allo Yemen o il Kurdistan) tutti i popoli e i lavoratori dei vari paesi sono colpiti dalla crisi del capitalismo.

Gli aggrediti vedono la distruzione e la morte, i popoli dei paesi aggressori pagano con salari e diritti decurtati le crescenti spese militari (64 milioni di euro al giorno si spendono in Italia!)

Dal nostro territorio non devono partire armi e rifornimenti, neanche dalle basi Nato.

La Nato non è la nostra alleanza.

Il terrorismo come le menzogne su chi usa le armi chimiche, per giustificare le aggressioni militari, vengono sempre più velocemente smascherati e evidenziano che, davanti agli interessi economici e di potere, le ‘democrazie’ occidentali non hanno alcun rispetto del principio dell’autodeterminazione dei popoli; non hanno nessun timore ad usare proprio il terrorismo e le armi.

I popoli del Medioriente come tutti hanno il diritto di scegliersi il loro governo senza le ingerenze e ricatti.

La classe lavoratrice, i giovani, le donne hanno interesse a lottare per la pace e la libertà.

Le lavoratrici, i lavoratori, i giovani, le donne sono chiamati a partecipare al presidio contro la guerra a piazza Barberini dalle ore 16.30 organizzato da SGB, CUB, USI, SI Cobas, Unione Inquilini -segreteria nazionale, Fronte della Gioventù Comunista, Partito Comunista, Italia-Cuba Circolo di Roma, Patria Socialista e altri..