(Reading time: 1 - 2 minutes)

2019.07.08 Prosegue la collaborazione tra FFS Cargo ÖBB Rail Cargo Group PJM e Mercitalia Rail

Tra i pochi lavoratori del nostro Paese che hanno continuato sempre a lavorare, anche durante il lockdown, ci sono i macchinisti di Mercitaliarail, la società di trasporto merci del gruppo FS.

Grazie al loro lavoro è stata garantita la continuità del trasporto delle merci e quindi l’approvvigionamento dei beni primari per la sussistenza nazionale.

Purtroppo, malgrado il loro lavoro li abbia portati in giro per l’Italia, attraversando anche le zone rosse ad altissima possibilità di contagio, non sono mai stati sottoposti alle operazioni di screening per testare la loro eventuale positività al covid-19, non viene effettuata la verifica della temperatura corporea con il termoscanner all’inizio della prestazione lavorativa e spesso sono costretti a viaggiare su locomotori non sempre sanificati.

La loro esposizione al rischio contagio è incrementata anche dai frequenti riposi fuori residenza nelle strutture e località più disparate. Spesso gli spostamenti fuori servizio avvengono su treni regionali affollati, le sale sosta e i locali dove vengono consumati i pasti risultano frequentemente affollati, gli spazi ristretti all’interno delle cabine di guida non sempre consentono il mantenimento delle distanze interpersonali.

Per tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori di Merciataliarail e delle rispettive famiglie e per evitare di essere causa involontaria di diffusione del virus SGB ha inviato all’asl di Bologna una richiesta di screening preventivo Covid-19 per il personale mobile. Ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta, questo si somma alle tante inadempienze che lavoratori di molti settori continuano ad evidenziare rivolgendosi alla nostra organizzazione sindacale.

Vogliamo inoltre ricordare che, all’interno del gruppo Fs, esiste un servizio sanitario presente su tutto il territorio nazionale attraverso 17 strutture e che, data l’eccezionalità del momento, a nostro parere, dovrebbe essere utilizzata anche per garantire un’efficace opera di prevenzione.

Il 24 ottobre in occasione della giornata di mobilitazione nazionale promossa anche da SGB, porteremo in piazza le ragioni dei lavoratori di Mercitalia per tutelare la salute e la sicurezza di tutti i lavoratori.