Stampa
Territori
EmiliaRomagna
Visite: 629
(Reading time: 2 - 4 minutes)

saluti da Rimini 1.

 

Martedi 7 luglio si svolgerà la seconda udienza per il reitegro del delegato sindacale SGB della Cooperativa sociale 134 che svolgeva in appalto i servizi di Igiene ambientale nella provincia di Rimini. 

 

Da alcuni anni nelle cooperative sociali consorziate con Formula Ambiente, i  lavoratori lottano per vedersi riconosciuto il contratto UTILITALIA , come prevede legge e appalto del servizio, e non quello delle coop sociali che li penalizza economicamente di circa il 40% .

 

Come SGB abbiamo denunciato in più sedi, anche attraverso scioperi e presidi presso HERA, che le cooperative in appalto svolgono questi servizi non garantendo il contratto UTILITALIA.

Sappiamo che molti lavoratori delle varie cooperative sociali del territorio Romagnolo vorrebbero lottare per questo, ma subiscono continue minacce di licenziamento se aderiranno o intraprenderanno, anche solo iscrivendosi a SGB , la lotta per il giusto salario che gli spetta.

In tanti allora, non riuscendo per le vie sindacali, hanno intrapreso le vie legali, attivando causa alle loro aziende per il riconoscimento del Contratto migliorativo (Fise o Utilitalia)  , tra cui anche il delegato  SGB della 134, Stefano.

In questo quadro proprio il delegato SGB, Stefano,  è stato licenziato prendendo a pretesto un infortunio  che avrebbe , secondo l’azienda,  messo in pericolo  volutamente se stesso (sic!).

Ad oggi, nel territorio di Cesena e Ravenna lo stesso consorzio Formula Ambiente con HERA e Ciclat si sono aggiudicati il primo affido dei servizi Ambientali fatto direttamente dall’agenzia regionale Atersir , un affidamento che, grazie alle pressioni anche di SGB, prevede l’applicazione di Utilitalia per tutti coloro che svolgono tale servizio a prescindere se siano dipendenti diretti del consorzio o delle cooperative consorziate; in questo momento siamo a conoscenza di tavoli in cui SGB non viene invitata dove si discuterebbe un accordo peggiorativo delle condizioni di lavoro che preveda nuovamente l’uso del CCNL delle Coop Sociali.

Per l’immediato reitegro del delegato SGB , Per difendere il diritto dei lavoratori a lottare per i propri diritti iscrivendosi al sindacato che vogliono, per l’applicazione del CCNL Utilitalia a tutti i lavoratori del settore Igiene Ambientale

 Martedi 7 luglio ore 11.30 presidio/ conferenza stampa davanti al tribunale di Rimini,

 Viale Carlo Alberto dalla Chiesa 11 - Rimini (RN)

Sindacato Generale di Base

 

Emilia Romagna  20 NOVEMBRE 2017 - Comunicato Stampa

24 e 25 Novembre 2017 ancora SCIOPERO!

I LAVORATORI della Coop 134 

HANNO RAGIONE! 

Il CONSORZIO FORMULA AMBIENTE E LE SUE CONSORZIATE DEVONO GARANTIRE I MINIMI DI TRATTAMENTO ECONOMICO E NORMATIVO NON INFERIORI AL  CONTRATTO DEI SERVIZI AMBIENTALI, LO PREVEDE L'APPALTO HERA!

Chi è Il Consorzio ''Formula Ambiente'': della Lega delle Cooperative,  fu controllato dalla coop 29 giugno di Salvatore Buzzi  con il 49 % , è uno dei maggiori consorzi in italia che si occupa di rifiuti e vanta in fatturato di 90 milioni di euro, gestisce per conto di HERA  i servizi nella provincia di Rimini  

Perchè non è nella legalità:  da mesi SGB denuncia che i lavoratori della cooperative consorziata coop 134 , e non solo, svolgono il lavoro di quest'appalto con un contratto  che non garantisce un trattamento economico e normativo pari a quello dei servizi ambientali come previsto dall'appalto HERA.

Tutti sanno: una conferma verbale l'abbiamo ricevuta nell'ultimo incontro con ATERSIR che ha visionato i documenti ma non le ha ancora prodotte a SGB; mentre i vertici di HERA si rifiutano di incontraci e la cooperativa 134 ci dichiara di non avere abbastanza soldi per procedere all'adeguamento contrattuale. Come SGB consideriamo quest'atteggiamento omertoso complice della gestione illegale dell'appalto.

Sappiamo che molte altre cooperative che operano nel settore in quel territorio e consorziate a Formula Ambiente operano nello steso modo, sappiamo che i lavoratori che ci lavorano sono minacciati di licenziamento se aderiranno alla lotta per il giusto salario che gli spetterebbe. 

SGB invita tutti i lavoratori delle cooperative coinvolte ad alzare la testa come hanno fatto quelli della 134 e scioperare il 24 e 25 Novembre 2017

 

BASTA  BUSINES SULLA PELLE DEI LAVORATORI CON I SOLDI DEI CITTADINI!Sindacato Generale di Base 

 

                                       

 

    

Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.