(Reading time: 1 - 2 minutes)

 Sciopero Biopro

Oggi 15 gennaio, i lavoratori in appalto alla Biopro di Crevalcore, grossa azienda di concimi animali, organizzati con l’SGB, si sono astenuti dal lavoro e hanno organizzato un  presidio di fronte all’azienda.

Alla base della protesta il mancato raggiungimento di un accordo sul premio di produzione, nonostante i tanti mesi trascorsi dall’avvio della trattativa e il mancato pagamento delle differenze retributive pregresse relative ai vari cambi d’appalto susseguitisi negli anni tra cooperative varie. Differenze retributive che riguardano l’errata applicazione del CCNL, il mancato pagamento di mensilità e del TFR.

I lavoratori protagonisti della lotta, in maggioranza lavorano in appalto per la Biopro da oltre 15 anni,  a causa dei continui cambi d’appalto non si vedono riconosciuta l’anzianità maturata in tutti questi anni.

Quella odierna è solo la prima iniziativa di lotta messa in atto dai lavoratori e da SGB, che li rappresenta, una lotta che, in assenza di risposte concrete da parte aziendale,  continuerà fino al raggiungimento degli obbiettivi posti a base della protesta.