(Reading time: 1 - 2 minutes)
 
IMG 20200124 WA0010

Si è svolto ieri l’incontro fra la delegazione SGB e l’Asl di Caserta mentre la regione ha ufficializzato l’apertura del tavolo di confronto per il tre febbraio.

Nell’incontro di ieri, a fronte delle nostre richieste e delle nostre contestazioni si è ottenuto l’impegno da parte dell’Asl di rivisitare i dati tecnici alla base dell’appalto, di vigilare sulla legalità delle assunzioni clientelari che, ricordiamo venivano fatte in sostituzione dei lavoratori che erano in sciopero o in cassa integrazione (fis).

Ieri l’Asl ha inoltre preso l’impegno a coordinarsi con l’assessorato regionale al lavoro in merito al complesso della situazione determinatasi negli appalti delle pulizie.

Ieri ci è stato anche formalizzato l’apertura del tavolo di confronto con l’assessorato al lavporo della Regione per il prossimo tre febbraio.

I lavoratori in presidio sotto l’asl durante l’incontro sindacale, si sono poi recati alla sede SGB di Caserta dove si è svolta una partecipata e combattiva assemblea.

Le lavoratrici ed i  lavoratori in assemblea hanno ribadito la volontà di lotta e di contrasto verso ogni ulteriore tentativo da parte dei datori di lavoro e di alcune sigle sindacali di utilizzare i loro diritti come merce di scambio per clientele per amici e parenti.

Una giornata di lotta che è parte di un percorso di mobilitazione che proseguirà fino a quando non si concretizzeranno i risultati prefissi.

Cogliamo l’occasione per ringraziare con i tanti che si sono dimostrati solidali con la lotta di questi coraggiosi lavoratori, sulla quale bisogna tenere accesi i riflettori.