(Reading time: 1 - 2 minutes)

Petizione a

Presidente del Consiglio

Ministro per la Pubblica Amministrazione



No alle impronte

 

Stipendi al palo da oltre 10 anni, crisi salariale, blocco delle assunzioni da oltre 25 anni. Anche il Tfr trattenuto e pagato con ritardo di almeno 2 anni, praticamente alla soglia dei 70 anni, e Poi, ancora diritti, malattia, condizioni e Democrazia nei posti di lavoro. Adesso anche una schedatura di massa e le impronte digitali al posto del badge, ennesima offesa anche solo alla dignità. Basta.

Ci vuole salario, un contratto vero, aumenti adeguati nello stipendio mensile, unico che possa dare possibilità e fiato ai Lavoratori. Lavoro, la fine di 25 anni di blocco ed un piano straordinario di assunzioni che ridia vita e futuro ai servizi e possibilità di lavoro alla crisi occupazionale del Paese.

Altro che impronte digitali, abbiamo le tasche e gli uffici vuoti.

SGB, insieme alla Cub, lancia la petizione tra i Lavoratori Pubblici, indirizzata al Presidente del Consiglio ed al Ministro per la Pubblica Amministrazione.

La trovi qui in basso. Scaricala, firmala e falla firmare a tutti i tuoi colleghi.

Poi scansionala ed invia tutto a

pubblicoimpiego@sindacatosgb.it

 

e-max.it: your social media marketing partner