Pubblico Impiego

(Reading time: 1 minute)

image001

Contratto: continua la politica di impoverimento dei lavoratori

Il 25 ottobre è Sciopero Generale

Arrivano le cifre per il rinnovo dei contratti dei Lavoratori pubblici, già scaduto da quasi un anno. Pochissime decine di euro ciascuno in busta paga: a regime, dal 2021, 50 euro lordi medi.

Davanti a quella che è una gravissima crisi salariale, chiara da tempo a tutti i lavoratori, figlia di queste politiche di governi e sindacati, di decenni di contratti a perdere e di organizzazioni che con gli interessi dei lavoratori non hanno più niente a che fare da un pezzo, ancora una volta annunciano un contratto elemosina. E, c’è da giurarci, con il solito inasprimento su regole, diritti e condizioni. Per i dirigenti, invece, ben altre cifre: aumenti fino a 426 euro lordi e 5.000 euro di arretrati.

Basta!

 

Leggi e scarica il comunicato completo in pdf

Sottocategorie