Privato

(Reading time: 2 - 3 minutes)

SGB Sindacato Generale di Base manifestazione

SGB assisterà i lavoratori nella presentazione delle domande e proseguirà la battaglia per l'assunzione di tutti i lavoratori e l'equiparazione dei diritti

 

Il provvedimento del 10 ottobre è un Decreto Legge (da discutere e convertire in Legge entro 60 gg), pertanto c'è tutta la possibilità di modificare il testo in sede di riconversione. Seguiremo tutto l'iter durante il quale terremo alta la mobilitazione.

I POSTI NON SONO SUFFICIENTI

Il contingente per le assunzioni dovrebbe fare riferimento ad una nota MIUR del 2009 che quantifica in 11.857 i posti accantonati per gli appalti esterni. Questa cifra dovrebbe corrispondere al 25% del personale, ma quell'anno fu applicata la legge 133 che tagliava 10.433 unità di personale, pertanto la percentuale fu calcolata su numeri precedentemente ridotti. Inoltre, il decreto del 10 ottobre prevede solo 11.263 posti. Per far fronte alle esigenze delle scuole, occorre aumentare il contingente di assunzioni di almeno 1200 unità.

PREVEDERE DEROGHE AI REQUISITI PER L'ASSUNZIONE

Il requisito richiesto e quello dei 10 anni di servizio nelle scuole (comprensivi del 2018 e 2019), ma trattandosi di lavori estremamente precari e frammentati, non è pensabile estromettere migliaia di lavoratori che, magari per assicurare il pane ai propri figli, hanno dovuto accettare altri lavori e non hanno completato i 10 anni richiesti. Inoltre, c'è la possibilità concreta che il personale con tutti i requisiti a posto non sia sufficiente a coprire il contingente di assunzioni.

Chiediamo quindi in primo luogo che si prevedano requisiti ridotti per formare un'eventuale graduatoria per assunzioni in surroga, laddove non siano sufficienti i lavoratori con tutti i requisiti richiesti. In secondo luogo, il varo di una quarta fascia aggiuntiva nelle graduatorie provinciali 24 mesi per i tantissimi che hanno svolto il servizio per meno di 10 anni, ma per almeno 24 mesi, in modo da stabilire un percorso certo di stabilizzazioni, a parziale risarcimento dello sfruttamento subito per arricchire questa o quella azienda.

ASSUNZIONI VERE E CON TUTTI I DIRITTI

Nel decreto si sancisce la cancellazione, ai fini della carriera, dei tanti anni di lavoro nelle scuole. In pratica, dopo oltre un decennio di servizio, si viene assunti come se fosse il primo giorno. Non viene data alcuna motivazione formale, pertanto si tratta solo di ridurre le spese sulla pelle di chi per anni è stato sfruttato con stipendi da fame. Chiederemo che venga assicurato il riconoscimento dell'anzianità di servizio anche per i periodi di lavoro nelle scuole alle dipendenze delle ditte esterne.

SGB porterà a breve queste rivendicazioni ad un tavolo di confronto con il MIUR e metterà la vertenza al centro delle proprie lotte, a partire dallo sciopero generale del 25 ottobre.

Nel frattempo abbiamo attivato le nostre strutture per mettere al servizio dei lavoratori interessati la nostra lunga esperienza in materia di procedure del MIUR . In ogni provincia forniremo i riferimenti per ricevere assistenza e indicazioni.

Sottocategorie