INTERNAZIONALE

(Reading time: 2 - 3 minutes)

grecia in fiamme

On the Wildfires in Greece

 

PAME expresses its condolences to the families of people who have lost their lives, whose numbers are constantly increasing. We express our sympathy for the wounded and the victims of the fires.

Despite the titanic efforts of firefighters and volunteers who are fighting against the fires and for the evacuation of those stranded, it is obvious the lack of central planning, of coordination, the lack of measures for firefighting and of fire protection.

Those are issues that have been raised by the class trade union movement repeatedly and in a particularly intense way in the past as a priority for the protection of working people's life and unfortunately today their absence contributes decisively to the loss of human lives in an inconceivable tragedy.

The government must immediately take all necessary measures to meet the initial needs of those affected.

PAME will directly address on the causes and responsibilities, as well as for the relief of the people affected.

At the moment, priority is the help, the organization of substantial and immediate solidarity. PAME calls on the trade unions to immediately organize their practical solidarity with the inhabitants and those affected in the areas, and to contribute and help in any way alongside the fire-fighting forces.

Greece, Athens July 24 2018

 

Sugli incendi in Grecia

Pame esprime le sue condoglianze alle famiglie delle persone che hanno perso la vita, i cui numeri sono in costante aumento. Esprimiamo la nostra vicinanza ai feriti e alle vittime degli incendi.

Nonostante gli sforzi titanici dei vigili del fuoco e dei volontari che lottano contro gli incendi e per l'evacuazione dei naufraghi, è evidente la mancanza di pianificazione centrale, di coordinamento, la mancanza di misure per la lotta contro gli incendi e la protezione antincendio.

Sono questioni che sono state sollevate dal movimento sindacale di classe ripetutamente e in modo particolarmente intenso in passato come una priorità per la protezione della vita dei lavoratori e, purtroppo, oggi la loro assenza contribuisce in maniera decisiva alla perdita di vite umane in una tragedia inconcepibile.

Il governo deve prendere immediatamente tutte le misure necessarie per far fronte ai bisogni iniziali delle persone colpite.

Pame  si esprimerà  direttamente sulle cause e le responsabilità , così come sulle misure da adottare per  l’assistenza alle  persone colpite.

Al momento, la priorità è l'aiuto, l'organizzazione di una sostanziale e immediata solidarietà. Pame invita i sindacati ad organizzare immediatamente attività pratiche di solidarietà verso gli abitanti e i soggetti colpiti nelle zone interessate, e a contribuire e aiutare in qualsiasi modo a supporto delle forze antincendio.