(Reading time: 1 - 2 minutes)

volantino ccnl logistica coop 4

Il rinnovo della parte speciale della “cooperazione” del CCNL Logistica e Trasporti Merci è una vera e propria TRUFFA ai danni dei lavoratori.
Cooperative e Sindacati “complici” hanno firmato un accordo che fa slittare di un anno e mezzo i già miseri aumenti salariali previsti dal CCNL.
Per tutti i lavoratori il primo aumento della retribuzione è scattato a febbraio del 2018, ma per i soci-lavoratori delle cooperative l’aumento partirà solo da luglio 2019 (se va bene). Una perdita per ogni lavoratore di circa 400€.
L’una tantum prevista dal nuovo CCNL a marzo 2018 (pari 200 €) e a novembre 2018 (pari 100 €) potrebbe sparire grazie ai “trucchetti” delle cooperative, potrebbero essere inserite sotto forma di quota sociale o sottratte attraverso l’assemblea dei soci. Un altro furto di 300 €.
Un ennesimo “regalo” di CGIL, CISL e UIL ai padroni, un favore alle loro cooperative amiche. Tanto amiche da danneggiare i lavoratori e violare la legge.
La legge che regola il trattamento economico dei soci-lavoratori (la legge 142/2001) obbliga le cooperative ad applicare le tariffe minime del CCNL della Logistica (art. 3 comma 1) e al più possono prevedere, con i loro sindacati “amici”, miglioramenti salariali (art. 3 comma 2). Mai possono ridurre gli stipendi ai soci-lavoratori.
Le cooperative dovevano corrispondere gli aumenti già da febbraio 2018, ogni ritardo o trattenuta di quanto già anticipato è contro i lavoratori e la legge.

NO ALLA TRUFFA DELLE COOPERATIVE NELLA LOGISTICA

A STESSO LAVORO DEVE CORRISPONDERE STESSO SALARIO

e-max.it: your social media marketing partner
Attachments:
Download this file (volantino ccnl logistica coop_4.pdf)volantino ccnl logistica coop_4.pdf[ ]384 kB