(Reading time: 1 - 2 minutes)

assemblea pisa

Ieri 12 ottobre, un importante discussione si è svolta nell'assemblea organizzata da SGB Toscana a Pisa.
Si sono affrontati i temi generali della nostra piattaforma, che ci vedranno protagonisti dello sciopero del 26 ottobre . In particolare dopo un'introduzione di Federico Giusti che ha toccato molti punti, anche critici, che vedono una parte di sindacati di base scendere nelle piazze di molte città l'intervento di Massimo Betti ha focalizzato le motivazioni per cui le piazze ritenute più significative sono Taranto e Torino.

L'accordo ILVA che vede cancellare le lotte dei lavoratori di 50 anni , scindendo il diritto al lavoro da quello alla salute e le spese inutili con le grandi opere come la TAV che devastano i territori , sottolineano l'unico interesse che, in continuità con gli altri governi,  sta portando avanti questo governo, quello del profitto.
 

Una discussione che ha sottolineato che lo sciopero del 26 ottobre non può che essere  un passaggio, significativo, verso la costruzione di un sindacato generale e di classe. 

I lavoratori e cittadini presenti hanno spaziato e approfondito gli argomenti introdotti per infine condividere la scelta di partecipare alla manifestazione di Taranto

e-max.it: your social media marketing partner