Stampa
Notizie
Nazionale
Visite: 258
(Reading time: 1 - 2 minutes)

Immagine

Non esistono governi amici. Sindacati complici, si. L’importanza che i Lavoratori si riprendano il proprio ruolo

UNA POLITICA NUOVA PER IL PUBBLICO IMPIEGO

Governi, governissimi, governicchi, tecnici o politici, apparentemente di colori diversi, hanno insegnato ai lavoratori che non ci sono governi amici, specie se protetti da una complicità sindacale senza vergogna ed ormai senza ritorno. Nel solco di Brunetta, Madia e Bongiorno, aspettiamo ancora che prosegua la campagna di denigrazione e di criminalizzazione? Ed i contratti?

In tutto questo profluvio di chiacchiere parecchie questioni sono passate in secondo piano e alcune sono risultate del tutto dimenticate.

Questioni fondamentali per il pubblico impiego: il lavoro, dalle assunzioni alle stabilizzazioni in uffici e servizi pubblici sempre più vuoti e con l’età media sempre più alta. Il contratto, un contratto vero, che deve ridiventare centrale perché l’unico che possa garantire certezze e futuro ai lavoratori, con un salario praticamente fermo da oltre 10 anni, di nuovo scaduto da quasi un anno e che anche il governo Conte ha rimandato come sempre, mettendo nella finanziaria del 2019 solo le risorse per la cd. vacanza contrattuale.

Continua…

Leggi e scarica il comunicato completo, in pdf

e-max.it: your social media marketing partner

Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.