(Reading time: 2 - 4 minutes)

SGB sottoscrive la Dichiarazione Comune

dei Sindacati europei e mediterranei

Contro l’intervento imperialista in Siria

 

1 maggio 2018

 

manifestazioni a Taranto, Pisa, Bologna, Milano

ovunque SGB sarà in piazza sotto le parole d’ordine:

NO ALLA GUERRA IMPERIALISTA

NO AI LICENZIAMENTI POLITICI

 

La mano che aggredisce i popoli con la guerra è la stessa che sfrutta e genera miseria, licenzia chi si ribella nei paesi aggressori.

La classe lavoratrice dice basta a chi la vuole piegata agli interessi dei padroni, delle multinazionali!

Dopo le manifestazioni del 19 aprile in tutte le piazze italiane contro la guerra non si fermerà la lotta in solidarietà dei lavoratori e del popolo siriano e tutti i popoli aggrediti.

CONTRO L’Unione Europea

CONTRO la NATO

PACE, LAVORO e LIBERTÀ

 

 

Dichiarazione Comune

dei Sindacati europei e mediterranei

Contro l'intervento imperialista in Siria

Condanniamo fermamente l'assalto imperialista USA, britannico e francese, con il sostegno della NATO e dell'Unione Europea, contro la Siria.

Esprimiamo la nostra solidarietà internazionale al popolo siriano che sta affrontando le sofferenze della guerra dei 7 anni e ha pianto la morte di migliaia di persone.

Denunciamo le prove e i pretesti inventati dagli imperialisti per lanciare guerre e interventi come le guerre in Jugoslavia, Afghanistan, Iraq, Libia e Siria.

La situazione è pericolosa

Le competizioni di grandi gruppi di imprese e stati capitalisti per gas e petrolio, linee energetiche e controllo dei mercati sono in aumento. Queste sono le basi delle guerre imperialiste.

Noi resistiamo! Noi ci solleviamo!

I popoli non hanno nessun motivo per dividersi. Sono uniti dai loro interessi comuni contro il nemico comune, gli sfruttatori, i loro rappresentanti politici, le alleanze imperialiste, la NATO e il UNIONE EUROPEA.

La classe operaia, i loro popoli e i loro figli hanno nelle loro mani un grande potere che può essere rilasciato sulla via della lotta di classe, la lotta per il diritto al lavoro, i salari e le pensioni, i diritti sociali, contro il cambio di confine, contro il guerre e interventi imperialisti.

Con le nostre lotte, chiediamo una vita pacifica in una società senza sfruttamento, povertà, rifugiati e guerre.

Onoriamo la Giornata internazionale dei lavoratori, il 1 maggio, con scioperi e grandi manifestazioni

 

Continuiamo e intensifichiamo le nostre lotte!


 

Common Declaration of

European and Mediterranean Trade Unions

Against the Imperialist Intervention in Syria

 

We strongly condemn the US, British and French imperialist assault, with the support of NATO and the European Union, against Syria.

We express our international solidarity with the Syrian people who are facing the sufferings of the 7-year war and have mourned thousands of people dead.

We denounce the fabricated evidence and pretexts used by the imperialists to launch wars and interventions such as the wars in Yugoslavia, Afghanistan, Iraq, Libya and Syria.

The situation is dangerous. Competitions of big business groups and capitalist states for gas and oil, energy lines and markets’ control are escalating. These are the basis of imperialist wars.

We resist! We Rise Up!

The peoples have nothing to divide between them. They are united by their common interests against the common enemy, the exploiters, their political representatives, the imperialist alliances, NATO and the EU.

The working class, their peoples and their children have a great power in their hands which can be released on the path of class struggle, the struggle for the right to jobs, wages and pensions, social rights, against the change of borders, against the imperialist wars and interventions.

With our struggles, we are demanding a peaceful life in a society without exploitation, poverty, refugees and wars.

We honor International Workers’ Day, May 1st, with strikes and big demonstrations

We Continue And Escalate Our Struggles!

 

BOLOGNA   Un primo maggio di lotta e di solidarietà

MILANO   PRIMO MAGGIO: contro le guerre imperialiste, lo sfruttamento, la precarietà di lavoro e di vita e contro gli omicidi sul lavoro

SGB PISA: Primo Maggio di lotta Presidio davanti alla base militare di Camp Darby Contro la Guerra Imperialista

e-max.it: your social media marketing partner