(Reading time: 1 - 2 minutes)

 COMUNICATO STAMPA

1

OGGI, 23 FEBBRAIO 2018, E 'SCIOPERO DELLA SCUOLA
NO AL LICENZIAMENTO DI MAESTRE E MAESTRI DIPLOMATI MAGISTRALI!
NO AL CONTRATTO-FURTO DI SALARIO E DIRITTI!
Questo sciopero nasce per sostenere la lotta delle Diplomate Magistrali che rischiano il licenziamento.
A questa importante lotta SGB intende unire le rivendicazioni di tutti i precari della scuola che sono in balìa delle modalità di reclutamento che vengono emanate con il succedersi dei governi, senza mai dare una vera soluzione al problema del precariato.
Cgil, Cisl e Uil hanno firmato un contratto a porte chiuse, senza pubblicare MAI una bozza; ora che tutto è finalmente pubblico, la beffa nei confronti dei lavoratori salta agli occhi, articolo dopo articolo:il nuovo contratto della scuola in scadenza già a dicembre 2018 è UMILIANTE dal punto di vista economico ed è UN ATTACCO AI DIRITTI DEI LAVORATORI con peggioramenti normativi e l'inasprimento dei provvedimenti disciplinari.
Per queste ragioni SGB rivendica:
 Un nuovo Contratto Collettivo con adeguamenti salariali che riflettano almeno il recupero
del potere d'acquisto (10 %) perso a causa dell'illegittimo blocco del Contratto degli ultimi 9
nove anni
 Il respingimento assoluto di tutti i maggiori carichi di lavoro per i docenti (formazione obbligatoria
fuori dall'orario di lezione, tutoraggio dell'alternanza scuola lavoro, incarichi organizzativi
imposti, etc.)
 Maggiore democrazia collegiale e sindacale dentro le scuole.
 La quattordicesima mensilità per tutti i dipendenti pubblici.
 La stabilizzazione di tutti i precari (docenti, ATA ed educatori) con tre anni di servizio perché
l’esperienza in classe è il titolo più importante!
 Diritto alla pensione a 60 anni di età o con 35 di contributi.
Con questo sciopero intendiamo manifestare solidarietà attiva a tutte le docenti della scuola
primaria licenziate con la vergognosa sentenza del consiglio di stato e dare un segnale a qualsiasi
governo verrà eletto, per dire che andremo avanti fino a quando non verrà messa la parola
fine al precariato e non saranno garantiti aumenti veri in busta paga e condizioni di lavoro
più dignitose!

Milano, 23 febbraio 2018 

Per SGB

Giuseppe Raiola 


Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura

 

 

e-max.it: your social media marketing partner