dito

16  GIUGNO  SCIOPERIAMO  COMPATTI

NON  GUARDIAMO  IL  DITO,  MA  I  VERI  PROBLEMI

DEL  TRASPORTO  PUBBLICO  LOCALE  ITALIANO

cub sgb 

SCIOPERO GENERALE di 24 ore di tutto il Trasporto (Aeroportuali, Portuali, Ferrovie, Logistica, Autostrade e AUTOFERROTRANVIERI) indetto da CUB e SGB per venerdì 16 giugno 2017 contro le politiche dei Governi Italiani che perseverano nel percorso di smantellamento dei servizi e dei diritti!

LE MOTIVAZIONI DELLO SCIOPERO PER GLI AUTOFERROTRANVIERI SONO:

  • ✓ Incremento significativo delle risorse per il Fondo Nazionale che deve essere sufficiente a garantire un servizio di Trasporto Pubblico Locale degno di questo nome;
  • ✓ Risorse necessarie per il rinnovo del parco mezzi, tra i più vecchi d'Europa, che siano compatibili con l'ambiente e senza condizionamenti ed interessi da parte di stakeholder (portatori di interesse) soggetti o gruppi influenti nei confronti del business dei trasporti pubblici (produttori di mezzi, fornitori di carburanti, di tecnologie es. bigliettazione elettronica ecc…); 
  • ✓ Definizioni dei Criteri Standard certi e uguali per tutto il TPL e non variabili a seconda della Regione, Provincia, Comune o dell’appartenenza politica di un’amministrazione. È assurdo che il corrispettivo unitario per KM valga - ad esempio - 1,925 € a Rovigo - 2,111 € a Treviso - 2,232 a Padova (dove c'è Busitalia) - 1,496 € a Vicenza - 1,947 € a Venezia;
  • ✓ Regole e tutele certe (Clausole Sociali) che garantiscano chiaramente ed effettivamente i posti di lavoro, salario, sicurezza e contrattazione a tutti gli Autoferrotranvieri;
  • ✓ BLOCCO dei processi di Liberalizzazione e Privatizzazione del TPL. In Francia (Stato della Comunità Europea come l'Italia) l'Affidamento in House alla Transdev durerà fino al 2030;
  • ✓ Discipline del rapporto di lavoro e dell'organizzazione dell'orario di lavoro che dia il giusto riconoscimento a tutti gli Autoferrotranvieri e quindi un rinnovo CCNL che garantisca tutele e non conceda più nulla allo smantellamento dei diritti e dello stato sociale.

Le promesse di intraprendere future e non meglio precisate “battaglie” che non affrontino l'insieme delle questioni della categoria limitandosi, magari, a proporre mobilitazioni sul Regio Decreto 148/31 (ormai quasi totalmente svuotato da Leggi, contro-riforme del lavoro e sentenze di Cassazione, dal 1931 ad oggi) rischiano di renderci miopi e farci vedere il dito invece che l'insieme dei problemi e degli attacchi che gli Autoferrotranvieri subiscono da anni!

 

16 GIUGNO SCIOPERIAMO PER UN VERO SERVIZIO PUBBLICO

PER UN GIUSTO RICONOSCIMENTO DEL LAVORO

PER REALI GARANZIE OCCUPAZIONALI E SALARIALI.

e-max.it: your social media marketing partner
Attachments:
Download this file (Locandina sciopero generale TPL.pdf)Locandina sciopero generale TPL.pdf[ ]301 kB